POP ART: ROY LICHTENSTEIN

Il pittore americano Roy Lichtenstein ha prodotto diverse opere della Pop Art, essendo stato fortemente influenzato dalla pubblicità popolare e dal modello dei fumetti.

Roy Lichtenstein – painting – “ Alka Seltzer “ – 1966

Roy Fox Lichtenstein (27 ottobre 1923 – 29 settembre 1997) è stato un artista pop art americano che è stato fortemente influenzato dalla pubblicità popolare e dal modello dei fumetti. Lui stesso ha descritto la Pop Art come “non un dipinto americano, ma un dipinto industriale”.

Lichtenstein ha iniziato a insegnare nel nord di New York presso l’Oswego State University nel 1958. Tuttavia, il brutale inverno nel nord era pesante per lui e sua moglie. Nel 1960, ha iniziato a insegnare alla Rutgers University, dove è stato fortemente influenzato da Allan Kaprow, anche lui professore all’Università. Questo ambiente ha contribuito a far rivivere l’interesse che aveva nell’immagine “pop”.

Nel 1961, Lichtenstein ha iniziato i suoi primi dipinti Pop Art usando immagini e tecniche di cartoni animati derivati ​​dalla stampa commerciale. Questa fase continuerà fino al 1965 quando utilizzerà immagini pubblicitarie che suggeriscono scene di consumo e famiglia.

Il suo primo lavoro su larga scala “hard-edge” e “benday dots” è stato “Mickey Look” (Mickey Look). Questo pezzo proviene da una sfida di uno dei suoi figli che gli ha mostrato un fumetto di Topolino e dice:

“Scommetto che non puoi dipingere bene come lui, eh, papà? ”

Lo stesso anno, ha prodotto altre sei opere con chewing gum o personaggi dei cartoni animati.

Nel 1961, Leo Castelli iniziò a presentare le opere di Lichtenstein nella sua galleria di New York e nel 1962 tenne il suo primo “one man show”. L’intera collezione fu acquistata da importanti collezionisti del tempo, prima che lo spettacolo si aprisse.

Nel settembre del 1963 si congedò dalla sua posizione di insegnante al Douglass College di Rutgers. La cultura pop art era ancora molto legata alla vita nel 21 ° secolo. Il lavoro di Lichtenstein, così come alcuni contemporanei come Warhol, ha ancora rilevanza oggi e un gran numero di messaggi rappresentati possono essere direttamente collegati alla vita moderna.

Un esempio di questa rilevanza è l’uso da parte di Lichtenstein e Warhol delle immagini degli U2 nel 1997 e nel 1998 per il PopMart Tour e una mostra nel 2007 presso la British National Portrait Gallery. Tra le molte opere d’arte distrutte nel World Trade Center durante gli attacchi dell’11 settembre 2001, un dipinto di Roy Lichtenstein di The Entablature Series fu distrutto nell’incendio.

Bir Cevap Yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir